Cambiamenti climatici. Problemi e prospettive

Cambiamenti climatici. Problemi e prospettive
Cette publication n'est pas en vente sur ce site

Présentation

L’effetto serra è il simbolo di tutti gli sconvolgimenti imposti all’ambiente in nome della logica dell’accumulazione. Decine di miliardi di tonnellate di CO2 vengono emesse ogni anno con la combustione del carbone, del petrolio e del gas. I cambiamenti climatici vanno a danneggiare gli ecosistemi, la catena alimentare, l’acqua, la salute degli uomini e in particolare le popolazioni più vulnerabili. I principali responsabili continuano però a esportare il loro modo di sviluppo, mentre ormai è inconcepibile un mondo in cui ogni abitante inquinasse quanto uno statunitense. Nel 1992 la comunità internazionale ha adottato una convenzione sui cambiamenti climatici, rafforzata nel 1997 dal Protocollo di Kyoto. Ma il Nord ha accumulato un tale debito climatico rispetto al Sud che questo è renitente a partecipare agli sforzi di riduzione delle emissioni di gas serra finché il Nord non prenderà misure serie ed efficaci. Peraltro, se non si riduce drasticamente l’uso dei combustibili fossili, avremo un clima più caldo di quanto l’umanità abbia mai conosciuto e centinaia di milioni di persone ne saranno danneggiate. I paesi ricchi devono ridurre urgentemente le loro emissioni, promuovere uno sviluppo mondiale adeguato e aiutare il Sud ad adattarsi ai cambiamenti climatici diventati inevitabili.

TitreCambiamenti climatici. Problemi e prospettive
La collection Alternatives Sud
Date02/2007
EditionPunto Rosso, Milano, 2007.
Format21x15 cm
Pages176
ISBN88-8351-072-0
traduction Español Español français italiano
Voir en ligne puntorosso.it/